Home > Prodotti > NomeCategoria > Antichit giudaiche
Torna all'elenco

Antichità giudaiche



Categoria: Sapere

Collana: Nuovi Classici


Tag: religione, ebraismo, classici delle religioni, Sapere, Utet, antichità giudaiche, Giuseppe Flavio, impero romano
Formato:  cofanetto con due volumi
Numero di Pagine:  1314
Lingua: italiano

Prezzo: € 20
per la versione libro
ACQUISTA
Prezzo: € 9,99
per la versione e-book
VAI AL SITO

Descrizione prodotto

Giuseppe Flavio, storico, politico e militare romano di origine ebraica, ha scritto le sue opere in greco. In "Antichità giudaiche" racconta la storia del popolo ebraico dalle origini fino all’epoca appena precedente la guerra giudaica del 66-70. L’importanza di quest’opera sta nelle preziose notizie fornite sui movimenti religiosi del giudaismo del I secolo e nel cosiddetto "Testimonium flavianum", un breve passo che cita la... altro


Speciale sull'autore

LUIGI MORALDI (1915-2001), professore emerito di Lingue semitiche all’Università degli Studi di Pavia, considerato uno dei più importanti studiosi del Cristianesimo antico, è stato autore di contributi fondamentali sullo gnosticismo e sugli Apocrifi del Nuovo Testamento, nonché esegeta tra i più autorevoli dei manoscritti di Qumran. Ha curato numerosi volumi dei Classici delle Religioni editi da Utet.



Lascia un commento



Massimo 500 caratteri
 

ALTRI TITOLI DELLA STESSA COLLANA

TI POTREBBE ANCHE INTERESSARE

COMING SOON

Sei interessato ad uno di questi prodotti?
Selezionalo e sarai avvisato quando uscirà.

Quando amavamo Hemingway

CATEGORIE: Narrativa

Quattro mogli, quattro donne tra le tante amate e tradite dallo scrittore più famoso e tormentato della sua generazione, si passano il testimone per raccontare una storia densa di passioni e tradimenti, di intrighi, ambizioni e gelosie.

Rosso Marte

CATEGORIE: Sapere

Una ricognizione attenta sul passato e sui progetti attuali e futuri degli studi sul Pianeta Rosso.

Giove custode di Roma

CATEGORIE: Sapere

Un piccolo manuale della storia dell'Urbe, un “mezzo di iniziazione” che invita ad abbandonarsi alle profondità del tempo.