Torna all'elenco

100 cose da sapere per volare sereni



Categoria: Tendenze e Curiosità


Tag: self help, benessere, how to, paura di volare, volare senza paura, sconfiggere la paura di volare

ISBN: 9788851137373

Data di uscita: 31 maggio 2016

Formato:  brossura con alette
Numero di Pagine:  224
Lingua: italiano

Prezzo: € 12,90
VAI AL SITO

Descrizione prodotto

Paura di volare? Sconfiggerla si può! È sufficiente far dialogare la sfera razionale con quella emotiva del nostro cervello per imparare a gestire e regolare il disagio e l'ansia che avvertiamo su un aeroplano.

Ma come fare? Ce lo insegnano Alberto Pellai, psicologo e noto divulgatore scientifico, e Giuseppe Lapenta, comandante di linea, in 100 cose da sapere per volare sereni, un agile e irrinunciabile manuale per tutti coloro che usano... altro


Speciale sull'autore

Alberto Pellai è medico, psicoterapeuta a indirizzo cognitivo-comportamentale e Practitioner Emdr (un metodo studiato per il trattamento dei ricordi traumatici). È ricercatore presso il Dipartimento di Scienze Bio-Mediche dell'Università degli Studi di Milano. Si occupa di prevenzione in età evolutiva e lavora con docenti, genitori, operatori socio-sanitari. È un noto divulgatore scientifico, con all'attivo numerose pubblicazioni... altro



Lascia un commento



Massimo 500 caratteri
 

TI POTREBBE ANCHE INTERESSARE

COMING SOON

Sei interessato ad uno di questi prodotti?
Selezionalo e sarai avvisato quando uscirà.

Costruisci la tua Ferrovia del Gottardo

CATEGORIE: Hobby e Collezioni

Costruisci il diorama della Ferrovia del Gottardo, realizza passo a passo un plastico perfetto in tutti i dettagli con due treni funzionanti!

Isadora Moon. Spettacolo di danza

CATEGORIE: Genitori e Bambini

Tre nuove, divertentissime avventure aspettano la piccola Isadora Moon, una bambina speciale metà vampiro e metà fatina. Riuscirà a non cacciarsi nei pasticci?

Le ragazze con il pallino per la matematica

CATEGORIE: Sapere

Una raccolta di interviste a cento donne che si sono confrontate con “il pallino per la matematica”, sfatando i pregiudizi che vorrebbero le materie scientifiche solo per uomini o per talenti naturali.