Torna all'elenco

Padrona del mio cuore



Categoria: Narrativa

Collana: Libromania


Tag: romanzo, narrativa, storia, ottocento, Risorgimento, donne, Cristina Trivulzio
Formato:  eBook
Lingua: italiano

Prezzo: € 3,99
VAI AL SITO

Descrizione prodotto

Nel cuore dell’Ottocento, l’Italia è ancora divisa e soggetta al giogo straniero. I vecchi sovrani sentono scricchiolare i loro troni, il vento della rivoluzione soffia come un’onda liberatoria e infiamma gli animi più sensibili. Cristina Trivulzio, nutrita di fermenti patriottici e ideali romantici, non intende sottostare all’impietoso destino riservato alle donne dell’epoca, persino a quelle colte e di nobili natali come... altro


Speciale sull'autore

Maria Gisella Catuogno è nata a Cavo e vive a Portoferraio, sull’Isola d’Elba. Dopo essersi laureata in Lettere all’Università di Firenze, si è dedicata all’insegnamento. È autrice di numerose raccolte di poesie e racconti. Ha partecipato all’esperienza di scrittura collettiva da cui è scaturito In territorio nemico, edito da Minimum fax.




Leggi i commenti degli utenti


Maria Gisella h 21:22 | 24/10/2014

“Padrona del mio cuore” è un romanzo molto avvincente e ben strutturato. Nonostante la frase appena espressa sembri una “frase fatta” posso assicurarvi che non è questo il caso. Ciò che mi fa parlare così è la capacità della scrittrice di far immedesimare il lettore nei personaggi e gli ambienti che descrive con molta precisione. La storia di Cristina Trivulzio non è a tutti nota in quanto, la “ belle princesse italienne” ,non viene citata nei libri di storia. Questa è una grave mancanza a mio parere in quanto patriota e sicuramente donna molto forte che sapeva far uso della sua bellezza e della sua intelligenza. Lei è un esempio vero di come, donna e uomo, siano da considerarsi su uno stesso livello anche intellettualmente. Una storia ambientata nel cuore dell’800 quando si lottava per avere un’Italia unita, un’Italia in cui credere veramente! Cristina deve essere un simbolo per tutti noi! Con perseveranza, applicazione, dedizione e senza rinunciare ai proprio ideali si può raggiungere tutto..anche l’impossibile. Consiglio a chiunque voglia approfondire, capire e perché no.. conoscere a fondo il Risorgimento, la vita delle donne dell’epoca (nobili e non) e la storia di una patriota milanese che ha messo anima e corpo per raggiungere ciò che il cuore le diceva, di leggere questo romanzo che merita veramente. È senza dubbio una storia che resterà impressa nella mia mente.

Giulia Lupi

Maria Gisella h 19:25 | 22/09/2014

@ceciliapacini, 28/05/2014 01:04
Leggere Gisella Catuogno e apprendere di Cristina Trivulzio fa pensare a una comunione di intenti e una passione, quasi una complicità tra l'autrice e la protagonista del libro. La condivisione, verrebbe da pensare, di emozioni riesce a far rivivere come attuali le esperienze, le amicizie, le relazioni non facili di una donna vissuta due secoli fa, in una narrazione che non cede mai alla sola descrizione degli eventi, ma arricchisce ogni volta la personalità della Trivulzio. La storia risorgimentale ne esce valorizzata, presentata sotto una luce più completa, mettendoci al corrente di eventi cruciali e grandi decisioni, il tutto insieme anche a sentimenti, emozioni, patriottismo, spesso coinvolgendo emotivamente il lettore nelle situazioni personali della protagonista, e offrendo così un un quadro completo della vita dell'epoca.

Maria Gisella h 19:25 | 22/09/2014

@rbiraghi, 26/06/2014 16:16
Un romanzo da leggere, scorrevole, interessante e avvincente. Una ricostruzione storica rigorosa, che ha il pregio di soffermarsi su quegli aspetti, spesso trascurati, ralativi alla vita quotidiana, dalla modaalla cucina, dall'arredamento ai passatempi. Una figura femminile, Cristina, che si staglia sullo sfondo di un'epoca storica tormentata e cattura la nostra simpatia. Insieme a lei altre donne, umili o splendide, borghesi o aristocratiche, animano questo romanzo dove le figure femminili dominano la scena. E insieme ai tanti personaggi, sconosciuti o famosi, eccoci rapiti in un tempo lontano, ma molto vicino quanto a sentimenti, emozioni e passioni..


Lascia un commento



Massimo 500 caratteri
 

ALTRI TITOLI DELLA STESSA COLLANA

TI POTREBBE ANCHE INTERESSARE