Torna all'elenco

Mare Monstrum, Mare Nostrum



Categoria: Tendenze e Curiosità


Tag: mare, attualità, migranti, profughi, Mediterraneo, immigrazione, clandestini

ISBN: 9788851132576

Data di uscita: giugno 2015

Formato:  brossura con alette
Numero di Pagine:  154
Lingua: italiano

Prezzo: € 14,00
per la versione cartacea
VAI AL SITO
Prezzo: € 7,99
per la versione eBook
VAI AL SITO

Descrizione prodotto

Un reportage originale e avvincente che alterna alla ricostruzione del modus operandi dei trafficanti di esseri umani le storie dei carnefici e delle vittime dell’immigrazione clandestina, attraverso i ricordi, le vittorie e le sconfitte di chi ogni giorno lotta in prima linea in quest’emergenza umanitaria che ha assunto ormai quasi i tratti di una guerra.

Ogni giorno decine di migliaia di persone abbandonano il loro paese, in fuga da... altro


Speciale sull'autore

CRISTINA GIUDICI, giornalista, vive e lavora a Milano. Dal 2000 scrive per "Il Foglio" reportage e inchieste su temi di attualità. Collabora anche con il settimanale "Grazia" e il giornale online "Linkiesta". Si occupa di costume, politica, crisi economica, questione settentrionale, fondamentalismo islamico e immigrazione. Tra i suoi libri ricordiamo Leghiste (Marsilio, 2010), Padania perduta (Marsilio, 2012) e L'Italia di Allah (Bruno... altro



Lascia un commento



Massimo 500 caratteri
 

TI POTREBBE ANCHE INTERESSARE

COMING SOON

Sei interessato ad uno di questi prodotti?
Selezionalo e sarai avvisato quando uscirà.

Costruisci la tua Ferrovia del Gottardo

CATEGORIE: Hobby e Collezioni

Costruisci il diorama della Ferrovia del Gottardo, realizza passo a passo un plastico perfetto in tutti i dettagli con due treni funzionanti!

Isadora Moon. Spettacolo di danza

CATEGORIE: Genitori e Bambini

Tre nuove, divertentissime avventure aspettano la piccola Isadora Moon, una bambina speciale metà vampiro e metà fatina. Riuscirà a non cacciarsi nei pasticci?

Le ragazze con il pallino per la matematica

CATEGORIE: Sapere

Una raccolta di interviste a cento donne che si sono confrontate con “il pallino per la matematica”, sfatando i pregiudizi che vorrebbero le materie scientifiche solo per uomini o per talenti naturali.