Torna all'elenco

Tra due mondi. Il dibbuk



Categoria: Narrativa

Collana: Libromania


Tag: romanzo, narrativa, amore, dramma, talmud, yiddish, cabala, desiderio

ISBN: 9788898562695

Data di uscita: 27 marzo 2015

Formato:  eBook
Numero di Pagine:  100
Lingua: italiano

Prezzo: € 3,99
VAI AL SITO

Descrizione prodotto

In una cittadina immaginaria chiamata Brinits e in un’epoca imprecisata, Khonen, giovane forestiero e studente di una scuola talmudica, si innamora di Leye, unica figlia del ricco vedovo Sender; consapevole però che la propria condizione di povero non gli permette di aspirare alla mano dell’amata, il giovane si dedica a studi cabalistici occulti smarrendo la ragione e la retta via. 
Tra due mondi. Il dibbuk è un'opera sulla potenza... altro


Speciale sull'autore

Sh. An-ski nacque il 27 ottobre 1863 con il nome Shloyme Zanvl Rappoport. Fu drammaturgo, poeta, narratore, giornalista, etnografo, oltre che operaio e attivista politico. Morì l'8 novembre 1920, prima di poter vedere rappresentato il suo capolavoro al Teatro di Varsavia.

Raffaele Esposito insegna Lingua e letteratura ebraica moderna e contemporanea presso l'Università degli Studi di Napoli "L'Orientale". Il suo sito web è http://raffaeleesposito.com/



Lascia un commento



Massimo 500 caratteri
 

ALTRI TITOLI DELLA STESSA COLLANA

TI POTREBBE ANCHE INTERESSARE

COMING SOON

Sei interessato ad uno di questi prodotti?
Selezionalo e sarai avvisato quando uscirà.

Costruisci la tua Ferrovia del Gottardo

CATEGORIE: Hobby e Collezioni

Costruisci il diorama della Ferrovia del Gottardo, realizza passo a passo un plastico perfetto in tutti i dettagli con due treni funzionanti!

Isadora Moon. Spettacolo di danza

CATEGORIE: Genitori e Bambini

Tre nuove, divertentissime avventure aspettano la piccola Isadora Moon, una bambina speciale metà vampiro e metà fatina. Riuscirà a non cacciarsi nei pasticci?

Le ragazze con il pallino per la matematica

CATEGORIE: Sapere

Una raccolta di interviste a cento donne che si sono confrontate con “il pallino per la matematica”, sfatando i pregiudizi che vorrebbero le materie scientifiche solo per uomini o per talenti naturali.